Il paesaggio

Dalla Nostra Struttura è possibile raggiungere con molta facilità tutte le mete più belle della maremma , innanzitutto il Parco della Maremma con l'apertura di alcuni itinerari da Collecchio ,poi potrete trovare Talamone a soli 5 km, Alberese a 7 km,l'Argentario,l'Isola del Giglio, le Terme di Saturnia ,e le spiagge più belle.


Parco naturale della Maremma

E' il gioiello della maremma ,una grande estensione boschiva di macchia mediterranea che si sviluppa tra la pianura di Alberese e Collecchio e il mare,tra Talamone e la foce dell'ombrone interessando l'insieme dei monti dell'Uccellina.La istituzione del Parco ha permeso di salvaguardare integri diversi ambienti naturali (la macchia mediterranea,l'ambiente dunale,l'area della foce del fiume con le caratteristiche formazioni di bozzi) dove trovano rifugio e protezione numerose specie animali caratteristiche della fauna locale (il cinghiale,l'istrice,il tasso....) e decine di uccelli,tra cui,in particolare rapaci e acquatici. Dall'ingresso di Alberese e di Collecchio si possono scegliere vari percorsi (le Torri,le Grotte,San Rabano,la foce dell'Ombrone ,il C1 Salto del Cervo,C2 Poggio alle Sugherine)con diversi gradi di difficoltà,per una visita a contatto integrale con la natura ma in grado anche e soprattutto,di testimoniare e fotografare la "Maremma com'era",con i suoi acquitrini,le vacche maremmane,i boschi intrigati e fitti.All'interno del parco sorge il complesso monumentale di San Rabano ,un monastero romanico fondato dai Benedettini intorno agli inizi del XI secolo.

Talamone

Storico porto sviluppatosi intorno all'antica rocca,punta estrema del Parco naturale della Maremma.Nel 1300 era uno dei porti più fiorenti del Tirreno,teatro di scorribande ed invasioni piratesche.Viene ricordato per la sosta compiutavi da Garibaldi durante la spdizione dei Mille.Nella bellissima Baia di Talamone è possibile praticare anche il Kitesurf lo sport d'acqua che si sta diffondendo più velocemente.Si pratica con un'apposita tavola e un aquilone (kite)manovrato mediante una barra di controllo collegata ad esso da due, quattro, o più cavi lunghi e sottili in dyneema.

Monte Argentario

Il promontorio è unito alla terraferma attraverso i tomboli naturali della Giannella e della Feniglia e quello artificiale che lo collega alla cittadina di Orbetello .Idue centri abitati Porto S.Stefano e Porto Ercole ,un tempo dediti prevalentemente alla pesca, sono oggi rinomate località balneari e portuali.

Isola del Giglio e di Giannutri

Due delle sette isole che compongono l'Arcipelago Toscano ,che rappresenta oggi il più grande parco marino del Mediteraneo,inserito all'interno del Santuario Internazionale dei Cetacei.

Capalbio

Situato all'estremo sud della Maremma, al nucleo abitativo originario che si erge su un colle,è collegato un lungo arenile costiero che dal Comune di Orbetello si protende verso il Lazio,composto da lunghe spiagge dalla caratteristica sabbia ferrosa.

Massa Marittima

Considerata la Gemma del Medioevo per la bellezza e l'importanza dei suoi edifici.Scarlino Dominato dall'imponente Rocca pisana ,fu uno dei tanti possedimenti della famiglia degli Aldobrandeschi.

Magliano in Toscana

Imponenti le mura che ancora oggi racchiudono il centro medievale,al cui interno,fra gli altri il Palazzo dei Priori e del Capitano.

Pitigliano

Il suo grande fascino nasce dalla sua posizione di borgo completamente intagliato nella roccia tufacea.Sorano,Sovana e le bellissime Terme di Saturnia Conosciute fin dai tempi degli etruschi ,oggi sono un prestigioso centro termale.Lo stabilimento è costruito sopra la polla d'acqua sulfurea che scaturisce da una profondità di 200 metri ad una temperatura di 37°.